Ero diventato noioso

Avevo tolto a me sesso una parte che andava estirpata, non ne ero nemmeno pentito. Ma il risultato era che mi annoiavo e che ero diventato noioso. Me ne rendevo conto, ma non avevo intenzione di cambiare le cose. Mi sembrava che la noia che provavano gli altri davanti alla mia vita immobile, fosse il segno della loro incapacità di comprendere. Mi sembrava, nella sostanza, che fossero superficiali; e che io, con queste due compagne di vita, la purezza e la reazionarietà, mi stessi allontanando – riscattando – dalla superficialità, che identificavo con la divisione tra la vita propria e la vita di tutti.

[Francesco Piccolo, Il desiderio di essere come tutti, Einaudi, Torino 2013, p. 145]

Annunci

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...